6 errori da evitare quando si guida un Hardtail by GMBN.com

Hardtail e divertimento

Quando scegli di guidare un Hardtail, lo fai per cercare di superare i tuoi limiti, migliorare la tecnica, ma sopratutto perché è divertente!

Obbliga il tuo corpo a guidare la bici ed usare ogni muscolo per superare gli ostacoli. Con le Hardtail moderne si hanno geometrie adatte per andare forte. Bisogna però evitare di commettere alcuni errori molto comuni.

6 errori da evitare quando si guida un Hardtail

I ragazzi di GMBN.com hanno realizzato un bellissimo video per spiegare gli errori più diffusi commessi da chi guida un Hardtail, ma sono diffusi anche nei colleghi con le full.

Partiamo con il primo!

          1. LA POSIZIONE DI GUIDA:
            Uno degli errori più diffusi quando si guida un hardtail è rimanere rigidi, con braccia e gambe tese e sentirai ogni singola buca o sasso del sentiero. Ok, se guidi una bici così sei un tipo tosto, e non ti importa dei sassi ma per guidare bene hai bisogno di una posizione bassa e flessa. Rimanere morbidi permette anche alla bici di lavorare meglio e di assorbire il più possibile le vibrazioni. Un dettaglio importante è abbassare il più possibile la sella, questo ti permetterà di muoverti molto attorno alla bici. In genere le mtb rigide da enduro hanno solo 140/150mm di escursione davanti ma utilizzando l'estensione completa di braccia e gambe potrai avere una guida attiva.
          2. FRENARE
            Con la front bisogna dosare bene la frenata: avendo poco grip al posteriore se tu bloccassi ruota, perderesti completamente il controllo del tuo retrotreno. Conviene invece modulare la frenata senza mai bloccare la ruota. Distribuisci la frenata in due momenti, decisa prima della curva e leggera quando la percorri.

        E tu fai parte della tribù delle Hardtail? Entra nella tana delle front cattive!

      1. POMPARE
        Una delle migliori caratteristiche delle bici hardtail è il fatto di scaricare a terra tutta la forza quando le pompi sui dossi. Questo movimento di alleggerire la bici mentre percorri la salita del dosso e schiacciarla quando lo discendi è efficacissimo per aumentare la velocità o per conservarla. L'hardtail proprio per le sue caratteristiche ci va a nozze con questa tecnica. Applicala su tutti gli ostacoli che trovi sul sentiero e la volecità aumenterà notevolmente.
      2. AFFRONTARE LA SALITA
        Per affrontare al meglio una salita ripida con l'hardtail bisogna imparare a gestire il peso del corpo sulla bici: solitamente queste bici hanno un carro molto corto, quindi se stai seduto molto probabilmente in salita tenderà ad impennare. Se invece stai in piedi o troppo sopra il manubrio anteriore tenderà a slittare. La posizione giusta è stare seduti bilanciando il peso in avanti stando bassi sul manubrio.
      3. MENTALITA'
        Non è proprio un errore ma uno stato mentale. Devi avere coscienza delle tue reali capacità. Se non ti senti pronto per affrontare una pietraia o un salto, non farlo. Sviluppa le tue abilità prima e riprovaci in seguito. La conoscenza delle proprie abilità viene con il tempo, più tempo corri più avrai una corretta percezione delle tue abilità.
      4. SCEGLIERE LA LINEA CORRETTA
        Un consiglio banale, ma indispensabile per la front. Per affrontare pietraie o terreni difficili serve allenare la mente a trovare la linea più morbida o cercare di renderla più fluida possibile. Interpretare le linee è una delle abilità che migliorerai sicuramente guidando una hardtail!

    Grazie a GMBN.com per questi preziosi consigli!