Elk's Diary - Storia di un negozio di bici  Ep.1

Sì, è banale, è il tipico inizio descritto in molte presentazioni aziendali: “Nati dalla passione…blablabla”.

Però fu sul serio così! Nel giugno del 2009 un amico mi disse: “devo presentarti Alberto, vuole aprire un negozio di bici, e penso che tu possa fare al caso suo”. Così in un pomeriggio ci trovammo a discutere a casa mia in terrazzo di cosa avremmo potuto realizzare.

Le origini

Io ero al secondo anno di Economia del Turismo, nel week end per guadagnare qualche soldo mi offrivo di fare il servizio di risalita agli amici downhillers (quelli che usano la bici solo in discesa). All'epoca i Forum online erano molto in voga ed usati, quello di riferimento per noi mountainbiker triveneti con le ruote grasse era freeridemtbnordest.com . Era la piazza dove ogni evento freeride del nordest italia trovava spazio.

Durante l'estate dei miei diciotto anni ebbi il battesimo del forum. Organizzarono per me ed un amico una notturna: dalla piana del Cansiglio ad Aviano, circa 50km con ben 16km di sentiero in discesa. Qui trovate il topic originale di come andò La Notturna delle Origini

Noi new entry avevamo mtb sgangherate da supermecato, peggio ancora erano i nostri faretti. Dopo questa esperienza il mio amico non prese più in mano la bici nemmeno per andare a prendere il pane, io me ne innamorai.

Iniziai a portare in giro gli amici del forum con il furgone. In famiglia avevamo un super Fiat Ducato 2.5tdi 9 posti al posto della macchina, mentre con la borsa di studio del primo anno comprai un carrello rimorchio. Con l’aiuto di mio padre gli costruimmo sopra un porta bici 9 posti, super sicuro, le bici non si muovevano nemmeno nei tornanti più spericolati.


Alberto lavorava già da qualche anno e contemporaneamente frequentava brillantemente la facoltà di Filosofia. Da sempre appassionato di mtb, puntualmente con il surplus dei suoi sudati stipendi aggiornava la sua flotta a due ruote. Da lì il tarlo “voglio aprire un negozio di bici”.

Confrontandoci fu subito chiaro che con un semplice negozio sarebbe stata dura spuntarla. Inauguriamo così nel dicembre 2009 Landscape Adventures: negozio di bici con officina e noleggio, accompagnato da un’agenzia di viaggi. In questo modo potevamo organizzare vacanze a bike park, offrire il servizio risalita in maniera professionale a chiunque. Poco dopo, decidemmo di acquistare un secondo furgone e carrello.

Fu un azzardo?

...Continua...